Giustizia dove sei ?

Un Blog di Pino Zarrilli

LETTERA APERTA AL GIORNALISTA-Giudiziario GIGI PAOLI

leave a comment »

Firenze lì 20 Ottobre 2009

LETTERA APERTA AL GIORNALISTA-Giudiziario GIGI PAOLI

P.C. Al MINISTRO di GRAZIA e GIUSTIZIA ANGIOLINO ALFANO

Spett. Gigi,

sono Pino ZARRILLI, quel signore che tempo fa (quello del Blog “GIUSTIZIADOVESEI”…)

La contattò proponendoLe-chiedendoLe se poteva prendere in considerazione, giornalisticamente,                                                   la mia Kafkiana Odissea Giudiziaria.

Cosa che avevo già chiesto a: “Mi Manda Rai 3”… “il Corriere della Sera”… “Il Giornale”… “Matrix”… “Le Jene”… “La Republica”… e a Vittorio Feltri.

Mentre dalle suddette “Testate”,,, NON ho ricevuto altro che un Assordante Silenzio…, Vittorio Feltri mi fece perlomeno telefonare da due suoi collaboratori .

Ma non è per rimembrare ciò che Le scrivo. Anche se… .

Stamani, su “La NAZIONE”, ho letto il Suo Articolo FALLIMENTOPOLI CHOC” – ”EUTANASIA di un Processo”.                                                                                                                                                                                                         (All. 01)

E stasera, mentre Le stò scrivendo, rileggo il Suo Articolo del 23 Gennaio 2007.                                                   (All. 02)

Da questi due Suoi Articoli NON si può NON rilevare la straordinaria Sintesi della cosiddetta “Malagiustizia” in Italia.

Cioè della Reale esistenza di veri e propri “Comitati d’Affari”, composti da: “Magistrati”… “Avvocati”… “Periti di Tribunali”… ecc.. ecc.. . Che, profittando della loro loro posizione, del loro “Sapere-Giuridico”.. e Colludendo tra di loro, DISONESTAMENTE-DEFRAUDANO gli Onesti Cittadini. Anche del loro inanienabile Diritto alla Giustizia (Corte CostituzionaleConvenzione Europea, firmata il 14/11/1950 e resa esecutiva con la Legge 848 del 1953).

E anche quando l’Onesto Cittadino ha la Fortuna (visto la già Ampiezza del Comitato…) che il suo caso-Procedimento è affidato ad un Onesto Magistrato come il Dr. Gabriele MAZZOTTA (vedi All.01), “il Risultato” NON cambia.

Perchè “il Comitato” si allarga…, si estende anche ai Tribunale e Procure “di Competenza”… (vedi All. 02). Che, Ricordiamolo, Legislativamente dovrebbero servire proprio a circoscrivere i suddetti “Comitati” al territorio dove i Fatti-Porcherie sono stati commessi.

Tutte cose che il sottoscritto ha vissuto, e tutt’ora stà vivendo, sulla propria pelle.

Tutte cose che il sottoscritto, visto “il Risultato”… nel rivolgersi alla Procura e al Tribunale di Firenze…, al susseguirsi “del Risultato”… della Procura di Genova e allo “Assordante Silenzio” dei “Media” di cui sopra, il sottoscritto aprì un Blog -”WWW.GIUSTIZIADOVESEI.NET”-.

Blog in cui, come anche Lei potrà constatare perchè Le Allego-Invio CD a Copia Integrale,                                          (All.03)

oltre a Fatti-Porcherie, Circostanze, e ai TANTI relativi Documenti-Allegati a Riscontro, non mi peritavo di Giustamente scrivere anche i NOMI e COGNOMI dei componenti del “Comitato d’Affari”-Compagine di Compagni di Merenda… con cui ho avuto a che fare Personalmente.

Blog che il 19 Novembre 2008 veniva posto “Sotto-Sequestro Preventivo” e di cui, nonostante quanto previsto                  dall’Art. 321 – 3 ter c.p.p.:

Il sequestro perde efficacia… Copia dell’ordinanza è immediatamente notificata alla persona alla quale le cose sono state sequestrate”,

ad oggi, 20 Ottobre 2009, a distanza di ben 11 mesi, al sottoscritto NON è stato notificato alcunchè                                                    (nel Maggio c.a., per poter immettere, Documentalmente, quant’altro “di nuovo”… ho aperto un’altro Blog: “GIUSTIZIADOVESEI WORDPRESS.COM”).

Consociando la mia Personale Kafkiana-Odissea Giudiziaria con il MOLTO Esplicativo contenuto di questi Suoi due Articoli, e con le DECINE (se non Centinaia…) di altre Storie-analoghe che si trovano “viaggiando in Internet”, tengo a farLa partecipe delle mie Riflessioni.

  • Considerando che, attualmente, i magistrati Disonesti possono essere perseguiti solamente tramite le loro Consanguinee “Procure di Competenza” (con “il Risultato”… che già conosciamo);

         .  considerando che, attualmente, denunciando un Giudice, Sostanzialmente e Formalmente é unaCausa contro lo Stato Italiano e pertanto, anche in caso di una Utopistica Vittoria, i danni e le Spese verrebbero pagati dallo Stato.                                   Cioè, beffardamente, dagli stessi cittadini che sono stati danneggiati                                                                                                                         (chi ha pagato i 38 Milioni di Euro, così suddivisi:

                                 15 Milioni per danno d’immagine,

                                 10 Milioni per danno morale,

                                  10 Milioni per danno fisico,

                                    3,3 Milioni per il Pregiudizio Professionale,

per “Irragionevole Lunghezza Processuale (13 anni tra primo e secondo grado)”, all’onorevole Antonio GAVA ?…);

– considerando che, attualmente, fin’anche il Ministro di Grazia e Giustizia può intervenire, nei confronti di Disonesti magistrati, solamente “per Motivi Disciplinari” e solamente tramite il Consiglio Superiore della Magistratura. Consiglio composto da Magistrati, certamente votati-scelti anche da certi “Magistrati”…;                                                                                                                           

 -considerando che, attualmente (o meglio, già da quando l’attuale Governo l’aveva posta nel Programma Elettorale), una certa “Magistratura”, compreso una “buona” parte dei componenti del suddetto C.S.M., si oppone alla già Programmata “Riforma della Giustizia”. Adducendo-”Gridando”:

sarebbe un Attentato alla Autonomia della Magistratura… la vogliono fare solamente per Risolvere i Problemi Personali di Berlusconi… ecc.. ecc..”.

Di ciò, Personalmente e Ragionevolmente (non foss’altro che per quanto già in questa piccola “narrativa”…), ritengo che queste loro “urla” sono nient’altro che una “Chiamata a Raccolta” per NON perdere la loro Impunità .                                                  

Da così poter continuare tutti insieme (avvocati Disonesti, magistrati Disonesti, magistrati Incompetenti e/o semplicemente Lavativi, magistrati “che neppure leggono quel che viene messo sotto il loro naso per essere firmato”, magistrati che leggono e Ricopiano UNICAMENTE quanto esposto e prodotto da avvocati a loro … “più simpatici ?”…, Periti di Tribunale e UfficialGiudiziari) a Istituire, “Curare”, e portare a fine, Cause e Processi

Formalmente”-DISONESTAMENTE-”Corretti”!.


Da queste considerazioni, mi-Le chiedo perchè i cosiddetti Mezzi d’Informazione

(che ci hanno propinato Tutti i Particolari su “Cogne”… “Fabrizio Corona”… ecc..)

NON approfondiscono, prendendo ad esempio questa “Fallimentopoli”, su:

– cosa ne pensa il Dr. Mazzotta di tutto ciò ?…, nel frattempo è stato Promosso o emarginato ?…;                                       

il C.S.M e/o la eventuale Procura di Ri-Competenza procederanno d’Ufficio nei confronti del presidente Massimo Todella e del giudice a latere Maria Giacalone che si sono “dimenticati” che, Legislativamente, NON possono fare parte del Collegio Giudicante?…

Oppure occorre una Denuncia da parte delle cosiddette Parti Civili ?…, cioè direttamente dai CERTAMENTE danneggiati?…;                                                                                                                                                                                                                                   

– in questo caso specifico (e dei Tantissimi altri di cui “NON ci è dato sapere”…), visto la ormai“Legislativamente”-Certa Prescrizione, quale concreta possibilità hanno i danneggiati di essere risarciti?.E da chi?…, dai “danneggiatori”-Primari?…, o dal da Lei già descritto “Comitato d’Affari”?…,                     

e/o dai suddetti Incompatibili -“Presidente e Giudice a Latere” del Collegio?…

e/o dai Procuratori Capo e Presidenti dei Tribunali da cui è passata la vicenda?…

oppure dallo Stato?, cioè dagli stessi Cittadini di cui fanno parte?…                                                                                                           

– quanti comuni Cittadini, in percentuale e in caso analogo, avrebbero la possibilià (sia Finanziariamente che di conoscenza del Diritto Europeo) di rivolgersi alla Corte Europea dei Diritti dell’uomo per cercare di essere risarcito come lo fu l’onorevole Gava?…;                                                                                                                                                                        

 – se ciò di cui sopra fosse possibile, dall’Atto Compiuto del Danno all’eventuale effettivo Risarcimento, quanti anni trascorrerebbero?… . E, nel frattempo, il comune Cittadino a cuil’Atto del Danno ha tolto Tutto (provi a leggere qualche “Storia”su Internet…), con cosa dovrebbe sopravvivere?… .

Da tutto ciò, da comune Cittadino MOLTO DANNEGGIATO da analogo “Comitato d’Affari”,                                                  mi permetto alcuni suggerimenti che Certamente darebbero un Bel Taglio a queste, comunque Troppe, “Compagini di Compagni di Merenda”:                                                                                                                                                                            

– Istituire un Dipartimento (come già in America, è un distaccamento dell’F.B.I.) che che operi al di fuori delle “Procure di Competenza” e del “C.S.M.;                                                                                                                                                                            

– Destituire i Procuratori Capo che Assegnano le Denunce-Querele, nei confronti di Disonesti magistrati, Iscrivendole a “Mod. 45” (cioè nel “Registro NON contenente notizie di reato”) invece che a “Mod. 21” (“Registro Noti con notizia criminis”), “a Prescindere”… che la Denuncia Querela contenga Tutto quanto previsto dagli Art. 333 e 335 – 1° comma del C.P.P.;                                                                                                                                                                                   

– Destituire i Presidenti del Tribunale e/o di Sezione che, nell’Assegnare i Processi, “non si accorgono” (come nel caso specifico) che il Collegio Giudicante sarà nullo perchè da loro indicato-composto da Giudici che, durante la fase Pre-Processuale, hanno già svolto il compito di G.I.P.;                                                                                                    

-Legiferare, come già in America,  che “i Furbi”- avvocati che si servono degli Articoli di Legge per “fottere la Giustizia”,          siano perseguiti “Per Grave Abuso delle Norme Giudiziarie”;

– Sciogliere-Commissariare quei “Consigli dell’Ordine degli Avvocati” che NON fanno rispettare, ai loro Iscritti,       neanche il loro stesso cosiddetto “Codice Deontologico”…

(a tale proposito Le allego quanto scrissi all’avv. Roberto RUSSO -Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Firenze- quando lessi il suo “Risentimento” in merito al Suo Articolo del 23 Gennaio 2007. (All. 04)Da cui, ad oggi, NON ho ricevuto alcuna risposta…. .);                                                                                                                                          

 – Legiferare, in maniera CHIARA, che Tutte le “Interpretazioni” (siano esse “Giurisprudenziali” che “Dottrinali”) su Articoli di Legge, i vari Commi, e della stessa Costituzione, devono avere come INDISSOLUBILE Base i Principi di Onestà, Lealtà, Probità e Interzietà a UNICO Scopo di Primariamente servire la Giustizia;

 – E Abrogare tutte quelle “Forme Legislative”… (purtroppo Tantissime) che servono unicamente ad essere usate, “in nome di chissà quale Diritto”…, se non a quello di INASCOLTARE le Vittime e a farla fare franca ai Carnefici.

Il Tutto, anche affinchè i Tantissimi Magistrati Onesti come il Dr. Gabriele Mazzotta  NON si sentano delle “Mosche Bianche”            e pertanto, conseguenzialmente (come nel caso specifico) , comunque “avviluppabili” da Disonesti “Comitati d’Affari”;

E anche, Soprattutto, a far sì che le Procure e i Tribunali tornino ad essere:

                                                     “UN LUOGO DOVE LE NORME SONO RISPETTATE  

                                                      E FATTE RISPETTARE IN NOME DI QUELLA CIVILE  

                                                      CONVIVENZA CHE SOTTRAGGA ALL’UOMO

                                                      LA POSSIBILITA’ DI DIVENTARE LUPO

                                                     PER L’UOMO STESSO”    (Dr. Gabriele Mazzotta),  

                                                                                             

prima che qualche Vittima cominci, non solo a pensare, ma anche a mettere in atto che “per avere Giustizia bisogna farsela da soli” (chissà se “alcune” delle tante “Tragedie Familiari” non siano dovute proprio all’operato di similari “Comitati d’Affari”…) .

RingraziandoLa dell’Attenzione e dei Suoi Articoli

che mi hanno comunque dato la possibilità di…

i miei più Cordiali Saluti

Zarrilli Pino

Annunci

Written by Pino Zarrilli

31 ottobre 2009 a 3:48 pm

Pubblicato su Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: